martedì 16 settembre 2014

I Feticismi di oggi.

Niente ministri scontornati oggi, è il giorno del Presidente.




Michela (Campana) rassegnati, l'unica foto che hanno a Largo Fochetti è questa.




La bimamma Annalisa Cuzzocrea è così schifata dai grillini che oggi si limita a scrivere "Movimento".




Ed ecco il Bucchi di giornata, strepitoso come (quasi) sempre.




Anche oggi, paginata di Guia Soncini. In R2.

Osservatorio Nuove Rubriche.

Se la memoria non ci tradisce, fa il suo esordio oggi la nuova rubrica di Antonio Dipollina Fotogrammi.

Osservatorio Cassonetto.

Le premonizioni di Carlo Verdelli.

Che pochi giorni fa aveva scritto un mirabile pezzo sulla strage di Erba.

Ringraziamo @ilcorrettore1 per la segnalazione via Twitter.


Il Breviario di oggi.

Il Feticismo del giorno.

Senz'altro il ritorno del grandissimo Paolo Samarelli. che ci regala la bozza del gol di Menez, gol apparso poi oggi su Repubblica.





Osservatorio Narcisismi Pipierrini.

E' con estremo piacere e soddisfazione che scopriamo che nell'ebook Luminol, di Mafe De Baggis, una che sulla rete non è la prima che passa, Pazzo per Repubblica è la prima citazione che si trova sfogliandolo.
Mica male, vero? Ringraziamo di cuore Mafe.

Chi fosse interessato a Luminol, lo può acquistare sul sito di Informant.



Osservatorio Errori.

L'amico di Lecce Antonio Rosato ci segnala, via Twitter, l'errore dei grafici nel punteggio del posticipo di ieri tra Verona e Palermo:

Ciao FS; pag. 60 di Repubblica... ma non mi tornano i conti! 
A Natale per regalo un bel pallottoliere?  

La frase del giorno.

“Rispetto a quel momento in cui sembrava che il pedale della flessibilità potesse in qualche modo contemperare, bilanciare, il freno del rigore”. 

Il Diretùr sull'Europa e Renzi.

Vita di Redazione 804.
Massimo, ti diciamo la verità: in bocca al lupo!

VITA DI REDAZIONE del 15 settembre 2014
Durata: 12'54”

Cominciare la settimana con l'irruzione nella Reunio di Silvia ROSSI non pesa. Anzi. Se poi a lei si aggiungono altre due eccellenze del cartaceo come Simonetta Fiori e Vanna Vannuccini va anche meglio. Con la prima, segnatamente, che dopo aver raccolto le confessioni del Fundador, la settimana scorsa, potrebbe anche coinvolgere il Diretùr. Al quale ha giovato il week end lungo, perché infila guizzi da fuoriclasse. Dapprima ricorda come tutti i giornali abbiano la reazione di Padoan ai diktat europei, mentre la Nostra ospita anche quella di Renzi. E poi si produce in una di quelle dissertazioni che tanto amiamo, chiedendosi cosa sia la sovranità che “in termini di scuola è l'esercizio supremo del comando” e poi discettando dei vari poteri che derivano dalla stessa sovranità. Sospettiamo che abbia la laurea in Giurisprudenza.



È tornato dalle ferie Fabio BOGO, titolare nel ruolo. Il Diretùr lancia un'ultima occhiata alla prima di oggi per poi avviare il suo pistolotto. Marina GARBESI e Anna BANDETTINI colorano di un rosa tenue la “Situation Room”.


Sono sempre più sfiziosi i braccialetti attorno al polso del vice diretùr Dario CRESTO-DINA insolitamente sistematosi in tribuna Ovest. Eppure ci sarebbe spazio attorno al tavolo-che-conta visto che l'ormai ex vice diretùr Massimo GIANNINI è pure scomparso dalla gerenza, ma apparirà dagli schermi Rai domani sera (oggi per chi legge n.d.F,) per l'esordio a “Ballarò”. Massimo, in bocca al lupo!.



 Squilla un cellulare. È quello del vice diretùr Gregorio BOTTA che lo estrae dal taschino della camicia e inizia una lunga conversazione. La panoramica della tribuna Ovest, in rosa shocking con Valentina DESALVO, in aggiunta a SF, VV e SR, ci permette di constatare un'assenza ingiustificata, seppure illustre, quella del diretùr del Venerdì, Attilio GIORDANO che proprio di lunedì si presenta in Reunio. Sarà per la prossima volta. Zona “pozzetto” ormai stracolma. La coda del venerdì evidentemente.


C'è chi ce l'ha, la cravatta, come GB e chi no, come Luca FRAIOLI. Per entrambi si tratta di versioni inedite. Abitualmente gli usi s'invertono. Abile assai il regista Giorgio CARUSO nell'aver catturato in una sola inquadratura tre republicones. Prevale Lucio LUCA, ovviamente, ma alle sue spalle è compiaciuto Carlo Alberto BUCCI, reduce dalla casa di Augusto.



Marina GARBESI sta frequentando Lavinia RIVARA. E i risultati sono evidenti.


LL è stanco, forse perché ha fatto il turno di notte, oppure per le preoccupanti notizie provenienti dall'estero. Quando poi il motivo potrebbe essere quello tipico dopo il dì di festa: rimpianto per la domenica volata via.



IL PISTOLOTTO  ingrassetto la durata di quello odierno

1 - 7'47” 8/09
2 - 7'37” 15/09
3 - 6'43” 9/09
4- 5'16” 10/09
5 - 4'10” 11/09


LE AUDIO-PRESENZE  in rosso i titolari odierni

STEFANIA DI LELLIS 2
LUCIO LUCA 2 
GIANCARLO MOLA 2
GIANLUCA MORESCO 2 
CLAUDIO TITO 2 

MATTIA CHIUSANO 1
ALDO FONTANAROSA 1
MARINA GARBESI 1 
LUCA IEZZI 1
RICCARDO LIGUORI 1
MARCO MATHIEU 1
FRANCESCO MIMMO 1
MARCO PATUCCHI 1
MARCO RUFFOLO 1
TERESA SERRAO 1
CONCETTO VECCHIO 1
PIETRO VISCONTI 1


LA FRASE DEL GIORNO

“Rispetto a quel momento in cui sembrava che il pedale della flessibilità potesse in qualche modo contemperare, bilanciare, il freno del rigore”. 

Il Diretùr sull'Europa e Renzi.


Visto, si stampi.
Frank 

L'implacabile Ellekappa.

Oggi su Repubblica.

La prima pagina di oggi (170esima della N.R.): il giorno di Anais.

Sulla centosettantesima prima pagina della Nuova Repubblica spicca il ruolo della corrispondente parigina Anais Ginori che si prende il pezzo della fotonotizia e scrive diligentemente "jihadisti".

lunedì 15 settembre 2014

I Feticismi di oggi.

Straordinari oggi per il corrispondente londinese di Repubblica Enrico Franceschini che oltre a smazzarsi la vicenda del britannico decapitato, si deve sobbarcare pure il referendum scozzese.

A pag.17, al termine del suo pezzo, la bimamma Annalisa Cuzzocrea ci rivela che L'Unità potrebbe tornare in edicola tra 120 giorni.



Sempre a pag.17, arrivo in Nazionale per Eleonora Capelli, mentre due pagine dopo assistiamo a quello di Daniele Archibugi. Ma non è finita, a pag.20 ecco anche Andrea Gualtieri e a pag.21 Stefano Origone.

Il ministro scontornato di oggi è Stefania Giannini (pag.23).





Il ritorno alla vittoria di Valentino Rossi si prende la copertina di RSport, togliendo importanza al calcio e alla seconda giornata di campionato.




Riecco i due "milanesi" del calcio Currò e Sorrentino. Così Stefano Scacchi può tirare il fiato.

A pag.44 riecco l'Arbasin viaggiatore con un memorabile reportage dalla povera Praga, come la definisce lui già nel titolo.




A furia di spallate, Guia Soncini è riuscita a prendersi la paginata d'apertura degli Spettacoli. Chapeau.

A noi pipierrini anziani, qualcuno ci può dire chi sia la bionda immortalata tra le due Brevine degli Spettacoli? Lady Gaga o Idris Elba?


Il Feticismo del giorno.

Il ritorno tanto atteso del corrispondente moscovita Nicola Lombardozzi. Ma chi si aspettava un pezzo su Putin e la crisi ucraina è rimasto deluso: Nicola racconta sì l'Armata Rossa, ma quella di calcio del CSKA, prossimo avversario della Roma.

Il Feticista emotivo.

Lettera vista sull'ultimo numero del Venerdì.
Francesco D'Ettorre diventa automaticamente un pipierrino doc.

Il PieraPensiero.

In Italia si lavora 6 mesi all'anno per lo Stato: prossimamente dovremo dare anche il sangue?

Piera C.