martedì 25 novembre 2014

Osservatorio errori.

Programmi tv di oggi: Italia Uno chiude i battenti all'ora di cena, subito dopo CSI.

Il Diretùr e quei tagliagole dell'Is.

“Noi siamo interpellati nel vedere degli occidentali che non trovano una ragione nel continuare a dirsi tali. Che sentono il bisogno di 'spretarsi' da questa identità che è un modo di vivere”. 

Il Diretùr s'interroga sulla presenza di occidentali tra i tagliagole dell'Is.


(Arretrati di) Vita di Redazione 850.
A qualcuno non piace caldo (il caffè).

VITA DI REDAZIONE del 18 novembre 2014
Durata: 13'26”

Marco MATHIEU scherza a distanza con il Diretùr. Evidentemente non manca la battuta sull'abbigliamento di Massimo Vince VINCENZI per il quale è estate. Ammirevole.


Alberto MATTONE ha accanto a sé il “Corriere della Sera” e ci strappa uno stupito: “Ohibò!”. Poi passa il tempo e come muta l'ordine dei republicones in tribuna Ovest (da Rossana GIORGETTI a Federico FUBINI), cambia anche il quotidiano preferito da AM che diventa la Nostra, naturalmente. Merito del raggio di sole che si riverbera sulla schiena.



Il vice diretùr Gregorio BOTTA ha fatto visita al parrucchiere per barba e capelli al punto da sembrare il più giovane fratello gemello. Sullo sfondo Valentina DESALVO è alle prese con lo smartphone, dopo aver momentaneamente appoggiato in grembo il tablet.


FF, che ha saggiamente scelto il posto accanto all'angolo del coffee break, sta gustando il suo caffè, mentre AM ha forse deciso di lasciarlo raffreddare nel suo bicchierino. La cosa non sfugge a MvV che organizzza tosto un passaparola con Silvia BERNASCONI, la ragazza dall'orecchino di perla, per ricordare ad AM che sarebbe meglio berlo caldo il caffè. Obiettivo raggiunti. Convincenti.




Il feticismo del giorno sono i doppi bracciali indossati da MM. A sinistra l'orologio, cinturino in pelle, a destra un cinturone di cuoio, molto appariscente.



NOTE A MARGINE

1. I primi della classe sono: Adriano SOFRI, Anais GINORI e Francesca CAFERRI, sempre in rigoroso ordine di citazione.

2. Marco PATUCCHI consolida il primato in classifica.


IL PISTOLOTTO (in grassetto la durata di quello odierno)

1. 10'25” 4/11
2. 10'21” 30/09
3. 9'34” 17/09
4. 9'06” 23/10
5. 8'58” 18/11
6. 8'36” 24/10
7. 8'31” 3/10
8. 8'18” 23/09
9. 8'03” 20/10
10. 7'53” 25/09


LE PRESENZE AUDIO-VIDEO (in rosso i titolari di oggi)

MARCO PATUCCHI 14

STEFANIA DI LELLIS 12
GIANCARLO MOLA 12

PIETRO VISCONTI 10

CARLO CHIANURA 9
CLAUDIO TITO 9

ALBERTO MATTONE 8

LUCIO LUCA 7
MARCO MATHIEU 7
LAVINIA RIVARA 7
MARCO RUFFOLO 7
CONCETTO VECCHIO 7


LA FRASE DEL GIORNO

“Noi siamo interpellati nel vedere degli occidentali che non trovano una ragione nel continuare a dirsi tali. Che sentono il bisogno di 'spretarsi' da questa identità che è un modo di vivere”. 

Il Diretùr s'interroga sulla presenza di occidentali tra i tagliagole dell'Is.

Visto, si stampi
@Frank201410

Il non-gol di Samarelli.

Dopo aver disegnato centinaia di gol capolavoro, oggi a Paolo Samarelli è toccato concentrarsi sul non-gol di El Shaarawi durante il derby di Milano.

I feticismi di oggi, parte seconda.

Stavolta è toccato a Sandro De Riccardis smazzarsi la vicenda di Chiara Poggi e di Alberto Stasi.

E Samanha Cristoforetti che fine ha fatto? Ah, ecco: colonnino a pag. 20 (foto).

Ritorno in Nazionale per Alessandra Corica, da Milano.

A pag. 23 Mario Neri scrive un pezzo sul verde.

Piacevole ritorno di Maurizio Ricci, in Economia.

Ancora più piacevole quello dell'europarlamentare Curzio Maltese, sul dock-film di Daniele Gaglianone sulla Torino-Lione.

Sport: Enrico Sisti vola a Mosca con la Roma per la sfida di Champions con il Cska. Cenerà insieme a Livini e Lombardozzi?

Un viaggio meno impegnativo lo fa Francesco Saverio Intorcia, a Parma per la crisi della squadra gialloblu.

Osservatorio interviste: oggi 8.

Interviste di oggi: 8 (ieri 7 - record 13)

- Carmelo Lopapa a Maurizio Gasparri, vice Presidente del Senato


- Rodolfo Sala a Matteo Salvini, leader della Lega Nord

- Emanuele Lauria a Mario Oliverio, nuovo governatore della Calabria

- Anais Ginori a Wallerand de Saint Just, tesoriere del Front National

- Michele Bocci a Paolo Bonanni, ordinario di Igiene all'Università di Firenze

- Mario Neri a Francesco Ferrini, docente dinAgraria all'università di Firenze 

- Rosaria Amato a Gianni Pittella, eurodeputato

- Silvia Bizio a Meryl Streep, attrice

Torna la maledizione delle brevine.

Dopo settimane di buona condotta, le brevine ripiombano nel dramma. In una di quelle di Sport, nel titolo si usa il singolare e nel testo il plurale.

Terzo quesito con la Susi del giorno: quello del titolo è Marco Ceresa o Angelo Papa?

Questo è difficile vero, Susi?

Il Bucchi post elezioni regionali.

Oggi su Repubblica. E dove, altrimenti?

Il (secondo) quesito con la Susi.

Perché l'inedita coppia formata da Ettore Livini e Nicola Lombardozzi oggi firma un pezzo datato Mosca senza la specifica "dai nostri inviati"?

Forse perché Lombardozzi inviato non è?

Forse perché Livini è un collaboratore? 

Il quesito lo risolve la Susi: perché a Mosca Repubblica ha una redazione. Come accade per gli inviati sportivi.

Grazie Susi. Ci hai salvato ancora.


Ellekappa agli Esteri.

Oggi la vignetta di Ellekappa arriva "solo" a pag.18, in piena cronaca estera.

I feticismi di oggi, parte prima.

Dopo l'abbuffata di lusso della prima pagina (Folli, Diamanti, Ceccarelli, Merlo, Recalcati e Bartezzaghi) lo sfoglio prosegue con Claudio Tito e la politica del Nazareno.

Rodolfo Sala è andato a portare un po' di camomilla all'eccitatissimo Matteo Salvini.

Per assurdo si parla più oggi di elezioni (5 pagine) che ieri. Ma c'era più tempo, ovviamente.

La bimamma Annalisa Cuzzocrea oggi scrive "la deputata a 5 stelle".

Alle pagg.14-15, Caterina Pasolini, Mauro Favale e Michele Bocci scrivono Ebola con l'iniziale maiuscola.

Il quesito della settimana.

Chi è il/la (v.v.) che firma il pezzullo di oggi su Francesco Guccini?

Ci vorrebbe la mitica Susi della Settimana Enigmistica per scoprirlo.

Il feticismo grafico del giorno.

Le due rubriche quadrotte affiancate.
Non abbiamo la certezza assoluta ma, potrebbe essere il primo caso.

La prima pagina di oggi (239 della N.R.): il ritorno dell'ebola e la doppietta di Bartez.

Segnaliamo il ritorno in prima pagina dell'ebola (volutamente in minuscolo) che però è scritto in maiuscolo. E poi il record di Bartez che è presente sulla prima per il secondo giorno consecutivo.

lunedì 24 novembre 2014

Consigli per gli acquisti.

L'altro giorno mi è arrivata una busta con la specifica "Redazione PPR".
Un feticismo doc.

Dentro la busta c'era il libro Ogni volta che chiudo gli occhi di Antonio Tessitore, scritto a quattro mani con Pietro Cuccaro, che poi sarebbe il "pipierrino" che mi ha mandato la busta. L'editore è Tullio Pironti.

Il libro si legge in un'ora ma il contenuto vale tutta una vita. E' la storia di un malato di SLA, Antonio Tessitore appunto, che ci racconta la sua esperienza con questa terribile malattia.

Ve lo consigliamo. Si compra qui.
E questa è la pagina Facebook del libro.


Tornano le Frankicche: ancora un Mura d'antan.

Era il 30 gennaio del 1991 quando Gianni Mura andò a Sassari a trovare la 41enne schiacciatrice di pallavolo rumena Rodica Popa. La rubrica si chiamava L'altro straniero.

Geniale l'incipit: "Per dare subito l'idea: è come se Maradona fra dieci anni giocasse nel Mantova".